Nuovo aumento di casi di Covid in Vallecamonica, con due positivi segnalati tra la popolazione venerdì da Ats della Montagna, che, sommati ai 1998 di giovedì, fanno raggiungere la cifra tonda: 2000 contagiati.

Il numero è salito più lentamente nei mesi estivi, ma la tabella con il report dei casi di Covid in Vallecamonica è sempre stata aggiornata da marzo. Tale conteggio, che con tutta probabilità esclude molti casi non “ufficializzati” dai tamponi e quindi non registrati dai bollettini, dà un’idea di quanto si sia diffuso il virus anche nella nostra vallata.

Alla cifra vanno aggiunti i casi segnalati nelle RSA e RSD, che però si sono inziati a registrare in un secondo momento e che ammonterebbero, sempre secondo le cifre diffuse da Ats, a 366. In tutto l’Agenzia di tutela della salute comunica che ad oggi, di questi duemila casi, 1751 sono riusciti a guarire, mentre 202 sono deceduti.

Tornando ai numeri del 2 ottobre, in Lombardia e a Brescia e provincia si è assisitito a un lieve calo di nuovi contagi, anche dovuta al calo di tamponi effettuati: da 324 a 307 in tutta la regione, da 25 a 20 nel bresciano.

Share This