Inizia a diventare critica la situazione del lago d’Iseo.

 

Di fronte ad un ottobre decisamente scarso di piogge e con temperature al di sopra della media stagionale, il Sebino ora misura -18,4 centimetri sullo zero idrometrico. Una situazione che deriva, come detto, dalle scarse piogge cadute in Vallecamonica: a Darfo, rivela il Bollettino Agrometeorologico della Provincia di Brescia, dal 1° ottobre sono caduti solo 17,8 centimetri di acqua. Si pensa già alle azioni da intraprendere, come una richiesta di riduzione delle portate in uscita nel fiume Oglio e del deflusso minimo vitale: una situazione che potrebbe mettere a rischio il funzionamento delle centrali idroelettriche.

Share This