A volte anche i pescatori più esperti restano increduli di fronte al loro pescato. E’ successo, ad esempio, sabato mattina, quando Dario Goffi, pescatore di Chiari ma che spesso si reca sul lago d’Iseo per coltivare la sua passione, ha pescato non un esemplare di trota lacustre qualunque, ma uno dalle dimensioni di 9,2 kg e dalla lunghezza di 82 centimetri.

La trota lacustre solitamente raggiunge dimensioni pari a 50 centimetri, ma può capitare di trovarne alcuni esemplari dalle dimensioni maggiori. E’ quanto è accaduto, appunto, a Goffi, che è riuscito nell’impresa tramite la tecnica della cavedanera, vale a dire un sistema di pesca tradizionale a traina che si effettua in superficie: nel periodo invernale, infatti, le trote nuotano quasi a pelo d’acqua, riaffiorando dai fondali dove invece stanno durante l’estate.

[Foto da Giornale di Brescia]

Share This