Il lago Moro sta bene, e si prepara alla stagione estiva con una nuova gestione.

 

Il bando aperto dal Comune di Darfo ha portato tre offerte, delle quali la migliore è stata della Effegi di Claudio Gualeni, che ha messo sul piatto 17.150 euro per accaparrarsi la gestione del chiosco bar e la cura dell’area circostante. A questo si aggiunge il rinnovato accordo con i sub di Capriolo e con l’associazione ‘Amici del lago Moro’, che gestiranno per tutta l’estate il centro di documentazione ed organizzeranno per il prossimo mese un’estemporanea d’arte e per giugno una giornata ecologica.

Il Comune, dal canto suo, vorrebbe anticipare il lancio del servizio di bus navetta per raggiungere Capo di Lago, che permetterebbe ai residenti di avere meno problemi di traffico. Intorno a tutte queste proposte, però, c’è sempre il lago, le cui condizioni sono state analizzate da Arpa: se in profondità le acque soffrono dello scarso ricambio e dell’assenza di luce, in superficie sono pulite, al limite della potabilità.

Share This