L’Anei di Vallecamonica perde un altro importante testimone: Angelo Mazzucchelli, originario di Cortenedolo, ma residente a Costa Volpino da oltre 60 anni, si è spento nel fine settimana. Aveva compiuto 100 anni a gennaio.

Lo scorso anno, a settembre, aveva ritirato personalmente la medaglia d’onore della Repubblica, concessa ai cittadini italiani deportati e internati nei lager nazisti, dove rimase imprigionato per due anni, tra il 1943 e il 1945.

In precedenza, Fabio Branchi, presidente della sezione camuna dell’Anei, aveva incontrato l’ex IMI nella sua abitazione di Costa Volpino (nella foto, con De Pari), dove, nel corso di un colloquio molto proficuo e intenso, gli aveva consegnato la tessera onoraria dell’associazione.

I funerali di Mazzucchelli si terranno martedì 18 ottobre, partendo dall’abitazione di via I maggio, nella chiesa di Piano di Costa Volpino.

Soltanto sabato l’Anei di Vallecamonica aveva dato l’addio a un altro testimone delle deportazioni, il 97enne cervenese Giovanmaria Rebuffoni, detto Gino, ex Imi che ricevette la medaglia d’onore quattro anni fa.

Share This