I vigneti e la produzione casearia di Breno. Su questi due aspetti si è concentrata venerdì la visita di Fabio Rolfi, assessore regionale all’Agricoltura, nel paese camuno.

Accolto dal sindaco Alessandro Panteghini e dall’assessore Luca Salvetti, il politico bresciano ha potuto vedere da vicino due realtà particolari e che necessitano di un’ulteriore valorizzazione. Sulla collina del castello Rolfi ha visitato il vigneto terrazzato di proprietà della famiglia Ducoli, dove si produce uva in forma sperimentale e, perchè no, eroica.

Nel sotterraneo rifugio antiaereo dove sono state messe a stagionare nel 2020 oltre 200 forme di formaggio Bré l’assessore ha potuto ammirare l’unicità di un prodotto che, per il suo valore e la sua bontà, ha bisogno di promozione anche al di fuori dei confini camuni e bresciani.

“I prodotti agroalimentari di montagna danno valore al lavoro di un intero territorio. Per questo l’obiettivo della Regione Lombardia è quello di dedicare nella prossima programmazione agricola una linea di finanziamento dedicata all’agricoltura eroica d’alta quota” ha dichiarato l’assessore ammirando le potenzialità della produzione agroalimentare brenese.

Share This