È stata fissata l’udienza preliminare a carico di Paola e Silvia Zani e Mirto Milani, il trio criminale accusato dell’omicidio di Laura Ziliani, uccisa l’8 maggio di un anno fa e ritrovata cadavere l’8 agosto a Temù.

Si terrà il 27 giugno davanti al gup di Brescia Gaia Sorrentino.

Dopo la chiusura delle indagini tutti e tre hanno deciso, dopo mesi di silenzio dopo il loro arresto, di confessare l’omicidio e l’occultamento del corpo della vittima, madre delle due ragazze di 19 e 27 anni.

Ora questo nuovo passo verso l’eventuale dibattimento. Nell’udienza di lunedì i legali dei tre potrebbero chiedere riti alternativi, con riduzione della pena.

Share This