E’ stata inaugurata giovedì e sarà visitabile fino al 26 settembre la mostra “Le piante parlano-Osservando i legni, forme, segni e disegni” a cura di Raffaele Amoruso, artista camuno. Ad ospitare la rassegna, che conta quarantacinque opere dello scultore, il Parco delle Terme di Boario che, immerso nella natura, bene si inserisce nel messaggio che Amoruso vuole trasmettere.

L’idea della mostra, infatti, è quella di denunciare il maltrattamento delle piante legato all’abbattimento di alberi secolari, ma anche sottolinearne la resilienza e la bellezza delle loro forme. L’artista ha infatti marcato con disegni policromi alcuni pezzi di legno seguendo i cerchi degli anni di vita delle piante, dimostrando così come la natura possa resistere al tempo e, per questo, vada rispettata dall’uomo.

La mostra, ad ingresso libero, è visitabile ogni giorno dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle ore 13:30 alle 16:00 e rientra nella Green Week che coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Comprensivo Darfo 2 in collaborazione con AmbienteParco, coinvolti anche in una serie di attività e giochi didattici.

Share This