Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha sbloccato quasi un miliardo e mezzo di euro per la realizzazione di infrastrutture del trasporto rapido di massa e 338 milioni di euro per la messa in sicurezza delle ferrovie non interconnesse.

In questo secondo capitolo rientrano i 14,9 milioni di euro di investimenti a sostegno dalla linea ferroviaria Brescia-Iseo-Edolo già individuati dalla Regione e oggetto di confronto in sede di conferenza Stato-Regioni.

Incassando il via libera degli enti territoriali, il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti è riuscito a sbloccare i fondi per il trasporto pubblico locale e le ferrovie.

“Risorse che erano state stanziate dalla legge di Bilancio 2017 ma che senza l’intervento del Ministro Danilo Toninelli – recita un comunicato – e l’intesa raggiunta in Conferenza unificata non sarebbero mai state spese”.

Share This