I numeri parlano chiaro: la Lombardia resta in zona gialla, e magari a breve potrebbe anche tornare in zona bianca. Mentre da venerdì in tutta Italia non c’è più l’obbligo di indossare la mascherina all’aperto (ma resta necessario averla sempre con sé per indossarla di fronte ad assembramenti ed al chiuso), i numeri del contagio continuano ad evidenziare il calo della curva pandemica.

Anche in Vallecamonica dove, per la giornata di giovedì, l’Ats della Montagna ha registrati 137 nuovi casi e 279 nuovi guariti, con il numero di attualmente positivi sceso ancora da 1.232 a 1.090. A livello regionale, i dati aggiornati a giovedì parlano di un calo dell’1% sia dei posti letto occupati nelle Terapie Intensive (ora al 10%) che nei reparti medici (ora al 22%), mentre l’incidenza diminuisce dai 868,99 casi ogni 100mila abitanti ai 331,4 del periodo dal 7 al 10 febbraio. Infine, i dati sulla Provincia di Brescia: venerdì si è scesi sotto i mille casi, con 992 nuovi positivi.

Share This