Si concluderà soltanto dopo l’estate la procedura che vedrà innalzare il limite di velocità nella galleria di Lovere da 70 a 90 chilometri orari.

I tecnici di Anas, per autorizzare il provvedimento, dovranno prima  collaudare il nuovo asfalto tramite il prelievo di alcuni campioni con dei carotaggi, da analizzare in laboratorio. L’operazione di rifacimento del manto stradale si è conclusa in primavera, mentre i prelievi sono stati fatti nei giorni scorsi.

Ora il Comune di Lovere, che ha già acquistato i cartelli che segnalano il limite di 90 chilometri all’ora, attende il via libera dell’Anas per la loro installazione in quel tratto di ss42.

La decisione di innalzare il limite è stata approvata e condivisa dall’Anas e dal Comune di Lovere, ente che, da quando ha installato il rilevatore automatico di velocità dei veicoli che viaggiano verso Bergamo, ha potuto mettere a bilancio due milioni di euro ogni anno. Anas e amministrazione comunale avevano anche stabilito che, una volta rifatto l’asfalto del tunnel, la velocità ammessa sarebbe passata da 70 a 90 chilometri orari. Sarà questione di poche settimane.

Share This