Anche quest’estate Lovere accende il proprio centro storico tornando a diventare “Borgo della Luce” per la quindicesima edizione dell’iniziativa artistica che illumina oltre 10mila metri quadri di edifici di Piazza Tredici Martiri, dell’Accademia Tadini, di Piazza Garibaldi e di Piazza Vittorio Emanuele II.

In occasione dei 70 anni dalla nascita della Rai, il tema di questa edizione sarà “la Tv si fa Pop Art”: Marco Lodola, a cui per il terzo anno consecutivo è stata affidata la parte artistica dell’iniziativa, ha deciso di proiettare sulle facciate alcuni volti iconici della tv di ieri e di oggi: da Fiorello ad Amadeus, passando per Maria De Filippi e Cristiano Malgioglio e molti altri, fino a un particolare omaggio a Raffaella Carrà e Mike Bongiorno.

Il via ufficiale di questa edizione del Borgo della Luce sarà sabato 22 giugno, all’interno della Notte Romantica di Lovere, alle ore 22:00. Gli edifici resteranno illuminati ogni sera fino all’8 settembre. Nel corso dell’estate altre due iniziative celebreranno la tv italiana: dal 24 luglio all’8 settembre l’Atelier Tadini ospiterà “PopVision70”, mostra dedicata ai 70 anni della televisione, con le opere di Sasha Torrisi, musicista e pittrice cresciuta artisticamente a fianco di Lodola.

Inoltre, il 27 luglio, presso la Basilica di Santa Maria in Valvendra andrà in scena “Una ballata per Chiara”, spettacolo dedicato a Santa Chiara d’Assisi, patrona delle comunicazioni, con la partecipazione di Ippolita Baldini.

Share This