Di corsa per lo spazio“. Si presta a svariate interpretazioni il titolo dato a quest’iniziativa, che è prima di tutto benefica. E dove “Spazio” sta per “Spazio autismo“, ovvero il centro che in Vallecamonica aiuta e supporta i bambini autistici e le loro famiglie.

Il protagonista sarà Luca Ferro, che, dal 5 al 10 aprile, parteciperà alla Marathon des Sables, una tra le gare più dure del mondo, che si terrà nel deserto a sud del Marocco in 5 tappe.

Il runner camuno, che di mestiere fa il macchinista di treni, non è nuovo a azioni benefiche di questo genere: negli scorsi anni si è impegnato per la Cooperativa Azzurra, e quest’anno correrà e farà del bene a un’altra realtà del suo territorio.

Per raccogliere fondi per la struttura che ha sede a Darfo, nella Casa del Fanciullo, gestita da Sol.Co. Camunia e intitolata a Sara Pedersoli, Ferro ha intenzione di vendere ognuno dei 250 chilometri del percorso.

Un chilometro ha un valore di 30 euro e per acquistarlo bisogna rivolgersi al runner, al Centro Sara Pedersoli (tel 3290551717 o mail spazio.autismo@solcocamunia.it) oppure effettuare un bonifico bancario a Spazio Autismo Sol.Co. Camunia (IBAN IT354Ho834054440000000302158).

Share This