Come un fulmine a ciel sereno, nel tardo pomeriggio di lunedì Luca Inversini ha annunciato le sue dimissioni da allenatore del Darfo. Una società che considera “il club che amo più al mondo”, ma nella cui squadra non ha evidentemente trovato quelle caratteristiche che gli hanno permesso di rendere al meglio durante questa prima parte di campionato.

In tredici giornate, i neroverdi hanno vinto solo tre volte, perso cinque e pareggiato quattro. Con la sconfitta 1-2 contro la Forza e Costanza di domenica scorsa, il club camuno ora si trova in zona playout. Inversini è da sempre legato al Darfo: recordman con oltre 300 presenze in neroverde, era tornato ad allenare la squadra nel 2019, dopo l’esonero di Alex Bonetti.

La sua decisione di farsi da parte ad inizio settimana è esso stesso un atto d’amore verso il Darfo, per consentire al nuovo allenatore di mettersi subito al lavoro. A questo proposito, sembra certa la conferma di Luca Sana, allenatore bergamasco già alla guida prima del Vallecamonica per quattro stagioni e poi del nuovo Breno (nato dalla fusione proprio con il Vallecamonica) per una, reduce dall’esperienza al Casazza. Dovrebbe esserci lui in panchina domenica, nella prossima partita in trasferta contro il Pro Palazzolo.

Share This