Il 16 ottobre scorso Luca Vielmi, calciatore 22enne in forza al Virtus Lovere, era stato protagonista di un incidente stradale a bordo della sua moto a Boario Terme, in Piazza Einaudi. Il giovane stava rientrando a casa dopo una serata con amici: la moto su cui viaggiavano sia lui che la ragazza che stava trasportando si era scontrata con una Renault Modus.

Luca fu trasportato a Brescia ed operato per ridurre l’ematoma alla testa. A quasi un anno da quella sera, Luca si è completamente ripreso: guarito sia dall’ematoma che dalle fratture che aveva riportato al volto ed alla mandibola, così come un occhio da cui non vedeva bene ha ripreso a funzionare regolarmente. Il giovane a febbraio era tornato al lavoro, part-time, ma il lockdown lo ha di nuovo fermato: il tempo in casa gli ha permesso però di concentrarsi sulla guarigione e di riprendersi più in fretta.

Ora, Luca (che in passato aveva giocato in Eccellenza e Promozione con il Darfo, il Breno, il Sarnico ed il Casazza, oltre ad aver militato nelle giovanili della Sampdoria) non vede l’ora di tornare in campo, riprendere a giocare e segnare gol da dedicare a tutti coloro che gli sono stati accanto.

Share This