Tra le tante storie di solidarietà e generosità che si sentono in questi giorni di emergenza c’è l’azione compiuta dal Gruppo Lucchini Rs.

L’azienda ha deciso di devolvere 100mila euro agli ospedali di Lovere, di Esine, di Brescia e alla Protezione civile. Oltre al contributo economico, il Gruppo ha reperito anche 2.000 mascherine FFP3 e assimilabili, che saranno donate agli operatori sanitari.

Alcune di queste mascherine sono state acquistate da Lucchini Rs, altre sono state donate dalla Cina, in particolare dalla partecipata Zhibo Lucchini e da altri partner cinesi del gruppo.

Share This