Due anni di stop anche per la Festa Popolare di Malegno che da venerdì 3 giugno e fino a domenica 5 giugno torna con la sua 28esima edizione, sempre con il desiderio di unire convivialità, musica, impegno sociale e riflessioni.

Ad organizzare il Circolo Aldo Caprani, attento durante tutto l’anno alle tematiche che possono e devono generare un confronto e che rende questa festa un’occasione non solo di svago. Il Piazzale Aldo Caprani ospita, tutte le sere dalle ore 19:00, uno stand gastronomico, affiancato da varie esibizioni musicali, a partire dalle 21:00; immancabile lo spazio per i più piccoli.

Lo spazio per il dialogo è invece affidato alla presenza, durante i tre giorni di associazioni locali come Equanime, Unione Sportiva Stella Rossa, Circolo sul Palco, Tapioca e L’Italia che resiste; domenica alle ore 18:00, inoltre, presentazione del libro “Mediterraneo-A bordo delle navi umanitarie” di Caterina Bonvicini, alla presenza di alcune attiviste di Mediterranea Saving Humans. Tre giorni in cui gli organizzatori garantiscono anche attenzione al territorio, proponendo prodotti locali e sostenibili ed impegnandosi a non utilizzare plastica.

Share This