Il 10 giugno, giorno del voto per le amministrative, si avvicina.

Le elezioni comunali segneranno un cambiamento per Malonno, dopo le vicende giudiziarie che hanno interessato il sindaco dimissionario Stefano Gelmi e altre persone legate alla passata amministrazione.

Due sono le formazioni in corsa, quelle dei candidati sindaco Giovanni Ghirardi e Katia Bona.

Giovanni Ghirardi, geologo 35enne, si presenta con la Lista Malonno VIVA, composta da: Elisa Calufetti, Maura Cattaneo, Gianmario Ghirardi, Moira Giacomini, Roberto Lieta, Daniela Lorenzi, Guido Johnny Mariotti, Luca Mariotti, Marco Mariotti, Diego Salvetti.

La presentazione di programma e candidati dal 29 maggio, sempre alle 20,30. Primo incontro a Forno Allione. Seguono incontri a Zazza (1 giugno), Odecla (3 giugno), Loritto ( 5 giugno), Malonno (7 giugno), Lava (8 giugno).

Katia Bona ha 45 anni ed è insegnante. In passato ha amministrato a Malonno come assessore e vice Sindaco.

I candidati consigliere sono: Paolo Corazzina, Pamela Calufetti, Marco Mora, Celestina Asticher, Ivan Mariotti, Valter Maffessoli, Fiorella Tonon, Noemi Mariotti e Alessandro Morandi.

Il programma della lista Insieme per Malonno e i singoli candidati saranno presentati in cinque incontri, con il seguente calendario: a Zazza (3 giugno alle 10); Loritto (4 giugno alle 20.30); Odecla (5 giugno alle 20.30); Lava (7 giugno alle 20.30) e alle scuole medie di Malonno (8 giugno alle 20.30).

Share This