C’è una candidatura certa per le amministrative del 10 giugno a Malonno.

Il paese, travolto nei mesi scorsi dall’arresto del sindaco dimissionario Stefano Gelmi, eletto per il secondo mandato soltanto un anno fa, si trova di nuovo chiamato ai seggi.

A uscire per primo allo scoperto è Giovanni Ghirardi, 34enne libero professionista.

Il giovane malonnese si candida, spiega in una lettera di presentazione in cui campeggia il simbolo della sua lista, Malonno Viva, “per dare forma e sostanza alle idee”.

Prosegue Ghirardi: “Malonno Viva perché vogliamo un paese vivo e vivace. Uno slogan che può essere letto anche come Viva Malonno, perché dentro di noi c’è l’entusiasmo e l’energia sufficiente per essere ottimisti”.

Il candidato sindaco comunicherà nei prossimi giorni le date delle assemblee in programma nel paese e nelle numerose frazioni per presentare il suo programma elettorale.

Share This