La pioggia che giovedì pomeriggio si è abbattuta sul nostro territorio è stata particolarmente abbondante in Alta Valle, dove i danni creati non sono stati pochi. Il paese maggiormente colpito da quella che si potrebbe definire una “bomba d’acqua” è stato Temù.

Qui il torrente Vallesinella è esondato, ma anche scarichi e tombini sono andati in tilt, inondando le strade del paese. Inevitabili i danni a cantine, garage ed ad alcune attività commerciali: l’acqua è arrivata fino alle località Traviolo e Pontagna. Particolarmente colpita la parte bassa del paese, in via Traviolo e via Val d’Avio.

Ad aiutare i residenti, oltre ai tecnici del Comune, anche la Protezione Civile di Vione ed i Vigili del Fuoco: operazioni difficili, dal momento che si sono svolte mentre la pioggia continuava a cadere, rendendo le strade sempre più allagate ed alimentando il fango che si era già depositato in abbondanza in alcuni garage. Oggi, con le condizioni meteo più favorevoli, sarà possibile proseguire con le operazioni di pulizia e valutare i danni causati.

[Foto da Giornale di Brescia]

Share This