Tutto il Bresciano sta facendo la conta dei danni del forte temporale che si è abbattuto nel tardo pomeriggio di sabato e del maltempo che è persistito anche nella giornata di domenica.

 

Due le vittime ad Urago d’Oglio, i fratelli romeni Aurelian e Marian Florentin Bejan, che vivevano rispettivamente a Borgosatollo ed a San Polo, in città, travolti da un albero sotto cui avevano cercato rifugio. Numerosi gli interventi dei Vigili del Fuoco di fronte alle segnalazioni effettuate dai cittadini, tanti anche i danni alle coltivazioni.

Immancabili, poi, i disagi causati ad alcune strutture. La Vallecamonica ne è uscita abbastanza bene, mentre ad Iseo a pagarne le spese sono state alcune lastre di pietra sul lungolago Guglielmo sollevate dalla scaletta per uscire dall’acqua, a sua volta divelta dalle onde; danni anche al Lido dei Platani, lungo la passeggiata che guarda a Monte Isola, ed al porto Gabriele Rosa, dove il telone trasparente di un bar è stato travolto dal vento.

[Foto da pagina Facebook de L’Ora Iseo]

Share This