I carabinieri di Iseo avevano percepito che la situazione doveva essere tenuta sotto controllo. Ed avevano ragione: un 32enne del luogo è stato arrestato in flagranza per maltrattamenti nei confronti della compagna 37enne.

A fine giugno in caserma era giunto un referto medico che riportava alcuni traumi subito dalla donna in seguito a delle violenze domestiche, per cui era intervenuta la Compagnia Radiomobile di Chiari. I militari –che erano al corrente di alcuni precedenti dell’uomo, sempre per violenze domestiche nei confronti delle precedenti compagne- hanno quindi deciso di monitorare l’abitazione della coppia e di verificare la situazione al suo interno.

Una volta che hanno deciso visitarla, agli occhi dei carabinieri sono subito balzate le escoriazioni fresche al braccio riportate dalla donna, che ha cercato di minimizzare l’accaduto. Grazie ad alcune testimonianze, però, i carabinieri hanno ricostruito una situazione di tensione che era degenerata nelle ultime settimane con scenate di gelosia ed episodi di violenza. Fortunatamente, però, le Forze dell’Ordine hanno deciso di procedere con la convalida ed arrestare l’uomo, che è stato portato in carcere.

Share This