Una disavventura a lieto fine quella a cui hanno assistito domenica mattina i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Edolo, che sono intervenuti in località Malga Frigo, in territorio di Sonico, a quasi 2mila metri di quota, per un salvataggio.

Una manza di circa tre quintali era infatti caduta per diversi metri lungo un canalone adiacente il sentiero che porta al lago “del Cop”.

Raggiunto a piedi, la squadra ha constatato che l’animale era ferito ma ancora in vita. A quel punto è stato assicurato e messo in sicurezza in modo che non rischiasse di cadere ulteriormente lungo il canalone. Per il recupero è decollato dal reparto volo di Torino l’elicottero Drago 51.

Una volta collocata nell’apposita rete, la manza è stata elitrasportata più a monte, dove si trovava la restante parte del pascolo. Una lunga giornata che per i pompieri edolesi si è conclusa alle 17:30, quando l’animale è stato affidato alle cure e agli accertamenti di un veterinario e quindi ai suoi allevatori.

Share This