Oggi i 9mila studenti bresciani che stanno affrontando gli esami di maturità saranno alle prese con la temuta terza prova.

 

Un test che coinvolge tutte le materie ed i programmi dell’ultimo anno e che rappresenta un vero e proprio ‘quiz’. Gli studenti che faranno la maturità dall’anno prossimo, però, non dovranno più affrontarlo: secondo un decreto della Buona Scuola, infatti, la terza prova sparirà dall’Esame di Stato, perché ritenuto troppo aleatorio e con troppe disparità da istituto ad istituto. Per gli studenti, dopo le prove scritte, sarà la volta degli orali.

Share This