Un altro riconoscimento, per la giovane Sabrina Botticchio, studentessa della 5° A del Liceo Scientifico Golgi di Breno, alla sua terza partecipazione ai Campionati Europei Femminili di Matematica (Egmo), organizzati quest’anno dall’Olanda e che si sono tenuti dal 15 al 21 aprile.

In un’inedita modalità a distanza causa emergenza Coronavirus, Sabrina –selezionata dall’Unione Matematica Italiana- ha fatto parte delle 200 partecipanti provenienti da tutta Europa che sono state sottoposte ad una serie di prove di matematica.

Sabrina si è classificata nella seconda fascia di merito, ottenendo quindi una medaglia d’argento e risultando la migliore tra le italiane che hanno preso parte alla manifestazione. Per la giovane camuna è la terza partecipazione al Campionato: nel 2018, a Firenze, aveva ottenuto una menzione di merito per aver risolto in modo completo un problema, mentre l’anno scorso, a Kiev, in Ucraina, ottenne la medaglia di bronzo.

“A Sabrina”, dice Paolo Fiorini, professore di matematica che segue Sabrina nelle esercitazioni, “vanno i complimenti di tutto l’Istituto per i risultati che ha raggiunto e per la serietà e l’entusiasmo che ha dimostrato in questa esperienza”.

Share This