In arrivo dal Pirellone fondi per migliorare le dotazioni dei circa 700 gruppi di volontari della Protezione civile che operano in Lombardia.

Destinati 150 mila euro a Comuni, unioni di Comuni, Comunità montane, Parchi e associazioni di Comuni; 350 mila euro per associazioni di volontariato di Protezione Civile iscritte all’Albo regionale.

Sono le risorse che Regione Lombardia ha messo a disposizione a fondo perduto per l’acquisto di strumenti utili al potenziamento delle attività svolte dai soggetti beneficiari del bando.

Con i fondi messi a disposizione potranno essere acquistati motoseghe, decespugliatori, soffiatori e battito ri, motopompe, idrovore, ma anche sacchi di sabbia, turbine da neve a mano, materiale elettrico, segnaletica e transenne per l’emergenza.

Il limite massimo della spesa prevista dal bando, che si chiuderà il 12 settembre, è di 5 mila euro per ciascun soggetto. Gli acquisti dovranno essere effettuati entro il 31 dicembre e i contributi verranno assegnati al 100% della spesa effettivamente sostenuta, sulla base del preventivo presentato, entro il 28 febbraio 2019.

L’assegnazione dei contributi sarà determinata anche tenendo conto delle specificità dei territori sui quali i volontari operano.

Share This