Ieri mons. Pierantonio Tremolada, di fronte ai sacerdoti bresciani arrivati in Cattedrale per la tradizionale Messa crismale del Giovedì santo, ha annunciato una vera e propria rivoluzione della Curia bresciana, e quindi della Chiesa bresciana.

La parola d’ordine è sinodalità, ovvero collegialità. “Una Chiesa sinodale – ha detto Tremolada citando papa Francesco – è una Chiesa dell’ascolto, nella consapevolezza che ascoltare è più che sentire. È un ascolto reciproco in cui ciascuno ha qualcosa da imparare. L’uno in ascolto degli altri e tutti in ascolto dello Spirito Santo”. L’idea di Chiesa del vescovo è quella della piramide rovesciata, ma in alto non c’è il vertice, bensì la base, l’intero popolo di Dio e non la gerarchia. “Anche nella Chiesa non può mancare l’autorità, ma quelli che la esercitano stanno in basso non in alto”, ha detto.

Mons. Tremolada, anche qui come papa Francesco, ha deciso di costituire il suo «C9», o meglio: il suo «V9»: se Bergoglio ha nominato un consiglio ristretto di cardinali per aiutarlo lungo il cammino delle riforme, il vescovo guarda a una una squadra di vicari, nove appunto; oltre al vicario generale, ne arrivano quattro per competenze specifiche e quattro che saranno riferimento per altrettante mega aree della diocesi.

“Il vescovo – ha detto Tremolada – non è un monarca e un solitario. E i presbiteri non sono i suoi subalterni e neppure semplicemente i suoi rappresentanti o delegati. Al contrario, come dice il Concilio Vaticano II essi sono “necessari collaboratori”. Il vescovo non potrà mai farne a meno se vorrà vivere in verità il suo ministero”.

I nomi non sono ancora stati decisi, bisognerà attendere almeno fino all’estate.

In arrivo anche il limite di dieci anni per chi guida una parrocchia o ha un incarico di Curia: anche qui si tratta di un cambiamento epocale.

Il vescovo ha anche avviato le consultazioni per scegliere il nuovo vicario generale chiedendo di indicare tre sacerdoti tra i 45 e i 65 anni.

Testo integrale dell’omelia della messa crismale del vescovo di Brescia

Share This