Era prevista dal 14 al 20 settembre ma, considerate le disposizioni ministeriali, il distanziamento sociale, le limitazioni ai trasporti e tanti altri problemi logistici, il comitato organizzatore ha optato per il rinvio della festa di Santa Croce di Monte Isola.

La manifestazione si svolge ogni cinque anni e coinvolge per una settimana le frazioni di Carzano e Novale ed i suoi abitanti. Erano già pronti oltre centomila fiori di carta.  

Tutto dipenderà dalle autorizzazioni della Prefettura e da come evolverà la situazione per poter programmare l’edizione 2021. Intanto era già in fase di preparazione un protocollo di sicurezza per accogliere sull’isola 15mila persone al giorno, 12mila trasportate da Navigazione Lago d’Iseo e altre 3mila dai privati. Carzano avrebbe avuto quattro pontili, due fissi e due allestiti temporaneamente dalla società di trasporto, e sarebbero arrivate corse speciali da Iseo e Lovere, oltre che da Sale Marasino e Sulzano. Con l’emergenza sanitaria tutti i programmi sono stati sospesi e i fiori riposti negli scatoloni.

Share This