Sono passati quattro anni dall’installazione The Floating Piers, che ha fatto conoscere il lago d’Iseo e Monte Isola al mondo. Ora, con due mostre, si vuole rendere omaggio non solo a quell’opera di land art che ha regalato una visibilità senza precedenti al Sebino ma anche al suo autore, Christo, venuto a mancare il 31 maggio scorso.

Fino a domenica prossima, infatti, presso l’Ufficio Turistico di Peschiera Maraglio sarà possibile visitare la mostra “The Floating People” di Barbara Zanetti, pittrice della Franciacorta che ha voluto riprodurre su tela alcuni dei momenti iconici delle due settimane durante cui si è potuto camminare sul lago.

ESPOSIZIONI FLOATING PIERS PRESSO L'INFO POINT I dipinti di Barbara Zanetti raccontano di persone trasportate in una…

Pubblicato da Visit Monte Isola su Sabato 11 luglio 2020

Dalle lunghe code ai selfie sulla passerella fino agli abitanti dell’isola, sono numerosi i momenti ritratti dall’artista, visitabili ad ingresso gratuito il giovedì dalle ore 10:00 alle 16:00 e da venerdì a domenica dalle ore 10:00 alle 20:00. Sarà aperta invece fino al 10 agosto, sempre all’Ufficio Turistico di Peschiera Maraglio, la mostra fotografica dedicata all’installazione, a cura di Dario Bonzi ed organizzata dalla Pro Loco di Monte Isola.

L’autore, attraverso otto fotografie stampate su tela pittorica, ha voluto rappresentare alcuni dei momenti più significativi dell’evento, a ricordo del suo successo e di chi ne è stato artefice.

Share This