Nuovo importante risultato raggiunto da Monte Isola.

 

Nei giorni scorsi, infatti, il Comune ha ricevuto l’annuncio della nomination come European Best Destination 2019, titolo attribuito ogni anno dall’omonima organizzazione con sede a Bruxelles che promuove il turismo europeo, in collaborazione con oltre 300 uffici del turismo e la rete Eden dell’Unione Europea.

Venti le destinazioni in gara: oltre a Monte Isola, sono state nominate anche località come Malaga, Vienna, Firenze, Roma e Barcellona. Le votazioni si effettueranno online, sul sito dell’iniziativa, dal 15 gennaio al 5 febbraio: alla località vincitrice non andrà un vero e proprio premio, ma tutte le vincitrici degli anni passati hanno visto un aumento di turisti e di contatti mediatici.

La scelta di Monte Isola, viene spiegato nel comunicato stampa, si deve al fatto che la località sul lago d’Iseo sia ‘un esempio di autosufficienza’, e che sia tra le mete più cliccate del sito ufficiale dell’organizzazione europea. Ad influire sulla nomination anche la popolarità di Monte Isola sui social network, tanto da superare su Instagram città come Pisa e Firenze. Definita ‘autentica ed unica’, Monte Isola si è così guadagnata un posto tra i nominati di questa edizione del concorso, dopo aver ottenuto, in primavera, il quinto posto nella classifica del ‘Borgo dei Borghi’ del programma ‘Kilimangiaro’ di Raitre.

‘Un grande risultato che ci riempie di orgoglio e conferma che il percorso intrapreso in questi quattro anni di buona amministrazione sta dando i suoi frutti’, ha commentato Fiorello Turla, sindaco di Monte Isola, che definisce la nomination ‘un’altra grande occasione per il nostro territorio e per le nostre unicità ambientali ed agroalimentari’.

Share This