Un pomeriggio dal forte valore simbolico ed emotivo, quello vissuto oggi a Montecampione. La località turistica in quota, in una sorta di abbraccio tra montagna e mare, ospita infatti il concerto della Banda Musicale di Presidio del Comando Marittimo Nord di La Spezia, diretta dal Primo Luogotenente Vito Ventre (insignito nel 2020 dell’onorificenza di “Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana”).

La Fanfara ha origine dai diversi complessi strumentali della Forza Armata succedutisi a La Spezia dopo l’Unità d’Italia fino all’inizio della seconda Guerra Mondiale. Nata per scandire la vita degli equipaggi delle navi, oltre che per assolvere compiti di rappresentanza nelle cerimonie militari, nel corso del tempo è cresciuta sia a livello professionale che artistico, con molteplici esibizioni in teatri e piazze italiane ed estere e vantando un vasto repertorio. La Banda è formata da sottufficiali in servizio permanente effettivo dei ruoli marescialli, sergenti e graduati e da volontari in ferma prolungata, provenienti da vari conservatori Italiani.

Il concerto di Montecampione è previsto per le ore 18:15 ma prima, alle 17:00, c’è un altro importante momento, ovvero l’inaugurazione, al Laghetto, del monumento ai marinai caduti della Vallecamonica durante la Prima e Seconda Guerra Mondiale. Per l’occasione, la banda suonerà la “Leggenda del Piave” ed il “Silenzio d’Ordinanza”.

Share This