Il futuro di Montecampione Ski Area continua ad essere in bilico.

 

Domenica scorsa, nella riunione tra il vertice della società ed i commercianti, si è discusso delle difficoltà incontrate dagli impianti anche quest’inverno, per problemi non solo economici, ma anche per il clima che non ha garantito la giusta quantità di neve.

Secondo alcune voci raccolte dal Bresciaoggi, sembra che durante l’assemblea sia stato chiesto di sostenere la ricapitalizzazione della società, ma sarebbe emersa anche la proposta, da parte di Stefano Iorio, alla guida di Montecampione Ski Area, di chiudere qualche impianto se la situazione non dovesse migliorare. Voci non confermate, che arrivano proprio mentre si sta lavorando alla sistemazione della strada che porta al Plan, opere all’interno del Piano d’area per lo sviluppo turistico della bassa Vallecamonica.

Per quanto riguarda la situazione degli alberghi, invece, nulla è stato definito. Entro fine mese si dovrebbe tenere un’altra riunione, mentre la Comunità Montana, dal canto suo, ha fatto sapere che darà un contributo per sostenere Ski Area.

Share This