Successo domenica per la quarta edizione della Montecampione Sky Race.

Erano ben 158 i runners iscritti all’evento organizzato dall’Asd Fuori Corsa di Piancamuno. 

Si partiva dalla Splaza, a quota 1200 metri, per salire ai 1850 del Marùcolo – gran premio della Montagna – e quindi scendere verso il traguardo attraversando le località Plàn, Larice, Dosso Rotondo e la Val Maione.

A trionfare, con un tempo di un’ora, 34 minuti e 17 secondi è stato Stefano Pelamatti, della Us Malonno, seguito poco dopo da Paolo Poli (1h 36′ 56″) e Clemente Belingheri (1h 37’45”) della Valetudo Serim. Lo stesso ordine d’arrivo del Giro delle Creste corso sul tracciato tra Grignaghe ed il Monte Guglielmo due settimane fa a Pisogne. Un doppio risultato che  ha permesso a Pelamatti di conquistare il titolo di Campione Italiano di combinata outdoor.

La gara femminile è stata dominata da Elisa Pallini del Cs Cortenuova con un’ora, 58 minuti e 36 secondi. Moira Guerini, del Team Tornado (2h 01’10”) è stata proclamata regina dell’outdoor tricolore, grazie al secondo tempo alla Montecampione Sky Race, dopo aver vinto il Giro delle Creste. Terza Daniela Vassalli dell’Atletica Paratico (2h 02′ 49″).

Share This