Un cane antidroga, il pastore tedesco Aik, dell’Unità cinofila dei carabinieri di Orio al Serio, è stato decisivo nell’individuazione e nell’arresto di due spacciatori residenti a Montisola.

 

I carabinieri della stazione di Marone, nella mattinata di giovedì, hanno arrestato un 26enne e un 46enne, oggetto da qualche giorno di un servizio di osservazione e pedinamento organizzato ad hoc dagli inquirenti.

In casa del primo il fiuto di Aik ha scovato, nascosti in un armadio della soffitta, 150 grammi di marijuana essiccata ed occultata, insieme ad un bilancino di precisione, oltre ad alcuni semi di cannabis e vario materiale per la coltivazione delle piante.

In casa del secondo, da sotto il cuscino del divano sono spuntati altri 50 grammi di erba, anche in questo caso insieme a materiale per il suo confezionamento.

I due sono stati arrestati e portati venerdì davanti al giudice, per il processo per direttissima. Il loro arresto è stato convalidato.

Share This