Con il mese di luglio il Museo della Guerra Bianca in Adamello di Temù apre le sue porte ai turisti che raggiungono l’Alta Vallecamonica e che vogliono compiere un viaggio nel tempo ed alla scoperta di una pagina di Storia importantissima per il nostro territorio e non solo: un’estate particolare, questa, perché celebra i 50 anni dalla fondazione del Museo, nato nel 1974. Mezzo secolo durante cui il Museo è stato riconosciuto a livello internazionale e diventato un punto di riferimento per numerosi enti pubblici e privati.

Proprio per andare incontro alle esigenze di tutti, a luglio il Museo amplia il proprio orario di apertura: nelle prime due settimane sarà aperto nei fine settimana dalle ore 10:00 alle 12:00 e dalle ore 15:00 alle 19:00 (nei giorni feriali, invece, su prenotazione allo 0364 94 294), mentre dal 15 al 26 luglio l’apertura feriale sarà dalle ore 15:00 alle 19:00; dal 27 luglio e per tutto agosto apertura sia al mattino che al pomeriggio.

Non mancheranno, ovviamente, gli eventi: si apre il 6 luglio, alle ore 21:00, con una serata dedicata al 50esimo anniversario del Bivacco Spera a cura di Walter Belotti, seguita il giorno dopo da un’escursione al Bivacco stesso. Il 26 luglio, alle 11:00, il Cinema Alpi ospiterà la proiezione in anteprima del documentario restaurato “La guerra d’Italia a 3000 metri sull’Adamello”, di Luca Comerio.

Tra le altre attività organizzate dal Museo, il 27 luglio alle 21:00 nella propria sala polifunzionale la presentazione del libro dedicato alla chiesa parrocchiale di San Martino a Villa Dalegno, mentre lunedì 29 alle 08:30 è prevista un’escursione alle Bocchette di Val Massa con Emanuela Spedicato e Marcello Duranti ed, alle ore 21:00, la serata “La Guerra Bianca-Storia di uomini sui ghiacciai dell’Adamello e dell’Ortles Cevedale”, presso la Sala Polifunzionale del Museo.

Novità di quest’anno, infine, grazie alla collaborazione con il Consorzio PontediLegno-Tonale, la possibilità di offrire per tutti i martedì di luglio e agosto ai possessori dell’Adamello Card una visita guidata notturna al Museo, dalle 21:00 alle ore 22:00.

Share This