Nadia Fanchini si prepara alla sua terza Olimpiade invernale: sarà infatti nella squadra in partenza per la Corea del Sud, dove, da giovedì, si disputeranno i giochi.

 

Per l’atleta di Montecampione un’occasione da non perdere: a Torino, nel 2006, aveva chiuso ottava il gigante, decima la discesa libera, ventesima la kombinata e trentottesima il supergigante. Quattro anni fa, a Sochi, invece, per soli otto centesimi le sfuggì la medaglia di bronzo.

Una gara a cui prenderà parte con il pensiero della sorella Elena, alle prese con le cure e che ha promesso di sentire almeno un paio di volte al giorno per ricevere i consigli e la spinta necessari a dare il meglio.

Share This