C’erano sostanze sia vegetali che sintetiche nell’appartamento del 21enne di Esine arrestato giovedì scorso dai Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Breno.

 

Il giovane era stato fermato da una pattuglia mentre era in auto con un amico a Berzo Inferiore. I militi, durante il controllo dei documenti, hanno trovato all’interno del mezzo un paio di grammi di marijuana. E’ scattata così la perquisizione nella sua abitazione: il 21enne, all’insaputa dei genitori, aveva organizzato un supermercato della droga, con 25 grammi di erba, 10 grammi di ecstasy, 40 grammi di funghi allucinogeni e tre dosi di dimetiltriptammina, sostanza che si ricava da delle piante in commercio e fumata mischiando i cristalli al tabacco. Il giovane è stato così fermato con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

Share This