Dal 3 ottobre prendere un battello della Navigazione Lago d’Iseo costerà di più, ma non per tutti. Seguendo la delibera dell’Autorità di bacino dei laghi d’Iseo, d’Endine e Moro del 30 agosto scorso, la società ha comunicato che il prezzo dei biglietti cosiddetti “ordinari”, quindi quelli dei viaggiatori occasionali, subirà un aumento.

Resteranno bloccati, invece, i prezzi dei biglietti a titolo preferenziale e degli abbonamenti ordinari: i primi sono utilizzati solitamente dai residenti di Monte Isola, i secondi da studenti, lavoratori e pendolari. L’aumento dei biglietti ordinari sarà quindi pari al 14%, mentre l’incremento medio, considerati tutti i titoli di viaggio, sarà pari al 5%.

Dalla società, però, si sottolinea come l’aumento impatterà poco sui viaggiatori diretti a Monte Isola: l’aumento avverrà infatti in concomitanza con la riduzione -prevista a partire dal 1° ottobre- dell’imposta di sbarco, creando così una sorta di compensazione che non graverà sui portafogli dei viaggiatori. Si possono consultare le nuove tariffe presso le biglietterie di terra e le rivendite autorizzate, ma anche online sul sito www.navigazionelagoiseo.it.

Share This