Lezioni rivolte alla scoperta dei propri talenti e dei propri interessi: è questo lo scopo della “Settimana creativa”, cinque giorni in corso nelle scuole secondarie di primo grado di Bienno e Berzo Inferiore.

Le lezioni tradizionali, per una settimana, hanno lasciato il posto alla presenza, ad esempio, dei creativi del Borgo degli Artisti di Bienno, o degli studenti dell’Istituto Tassara Ghislandi e del Liceo Golgi di Breno o dell’Olivelli-Putelli di Darfo, che condividono le loro conoscenze con gli alunni, all’insegna della peer education, ovvero l’”educazione tra pari”.

Gli studenti hanno a disposizione numerosi laboratori, diciotto a Bienno e dieci a Berzo Inferiore, tra cui quelli di pilates, balli country ed hip hop, realizzazione di pigotte e gioielli. Una settimana rivolta alla scoperta delle proprie attitudini e passioni, che serve anche per orientare gli studenti nelle loro scelte scolastiche ed ad avvicinare le scuole al territorio ed alle sue realtà circostanti.

Share This