Gli occhi erano tutti puntati su di loro e non ci si sbagliava.

 

I camuni Lorenzo Magnolini e Ivan Lorenzetti sono stati i protagonisti della la finale del Triathlon del boscaiolo nono Memorial Giacomo Romelli.

L’undicesima prova del campionato italiano organizzata dall’Associazione boscaioli niardesi al campo sportivo del Crist ha visto il portacolori dell’Associazione boscaioli alta Toscana Lorenzetti, 57enne originario di Niardo, avere la meglio sull’atleta 45enne Magnolini, numero uno dell’Associazione boscaioli bornesi, campione nazionale uscente (già battuto tra l’altro la domenica precedente proprio a Borno).

Nella finalissima, disputata sabato in notturna, Ivan Lorenzetti ha ottenuto il punteggio più alto nelle tre prove previste dal regolamento: quella di precisione nell’abbattimento di un palo, il taglio e poi la sramatura di un tronco.

Sul terzo gradino del podio si è classificato Alessandro Giuliano, compagno di colori di Lorenzetti e più volte campione italiano.

Share This