Niardo è il secondo Comune virtuoso della Vallecamonica, uno dei cento presenti in Italia e dei 17 in Provincia.

 

Essere un Comune virtuoso significa aver dimostrato di avere in considerazione, nelle proprie scelte, il rispetto per l’ambiente. Nel Consiglio Comunale di giovedì scorso il Comune ha deliberato l’iscrizione all’Associazione nazionale dei Comuni virtuosi ed il relativo statuto.

Tra le azioni compiute per meritarsi questo titolo, l’applicazione del Piano d’adozione per l’energia sostenibile, la raccolta puntuale dei rifiuti, la casetta dell’acqua e la riqualificazione della scuola primaria. Inoltre, il Comune sta costruendo una centralina idroelettrica sul torrente Re a basso impatto ambientale e sta sostituendo l’attuale illuminazione pubblica con lampade a led. Oltre a Niardo, l’altro Comune virtuoso della Vallecamonica è Malegno.

Share This