Carlo Sacristani si è riconfermato sindaco di Niardo con il 62,40% dei voti.

Questa sera il primo consiglio comunale di insediamento dopo le elezioni, in cui ha battuto l’altro candidato Fabio Mensi.

Dopo il giuramento, in apertura di consiglio Carlo Sacristani annuncerà i nomi del componenti della giunta e dei consiglieri ai quali è stata affidata una delega.

Lino Bondioni sarà ancora vicesindaco con competenze su Sicurezza, Polizia locale e Personale, mentre Roberta Calzoni, che è risultata la più votata con 87 preferenze, assumerà la carica di assessore alla Cultura e ai Servizi sociali. Ivan Markus rivestirà il ruolo di capogruppo e seguirà il Territorio e il Patrimonio.

I consiglieri di maggioranza eletti – Stefano Calzoni, Giacomo Surpi, Matteo Bondioni Pietro Pezzutti – si occuperanno rispettivamente di: Montagna e Agricoltura; Bilancio, politiche tributarie e servizi cimiteriali; Sport e giovani; Protezione civile, ricerca bandi di finanziamento e rapporti esterni. Pezzutti sarà anche delegato al Bim.

I due componenti della giunta lasceranno il loro posto a Dino Turelli, assessore di lungo corso, che si prenderà carico dell’Ambiente, della gestione del servizio di raccolta dei rifiuti, del Commercio, dell’Industria e delle Associazioni, mentre Evelin Erba è stata delegata alla Pubblica istruzione. Sacristani rappresenterà l’amministrazione comunale di Niardo in Comunità montana.

Share This