Nuove regole per viaggiare: da lunedì chi dovrà prendere il treno in Lombardia si troverà davanti a stazioni e treni differenti rispetto a due mesi fa. FerrovieNord, in collaborazione con Trenord (ovvero la società che gestisce anche la linea Brescia-Iseo-Edolo) ha lavorato in queste settimane ad un piano che favorisce, durante la Fase 2, quindi quella di convivenza con il virus, una fruibilità del trasporto pubblico su rotaia che possa essere la più sicura possibile.

Disposizioni che saranno ben visibili in tutte le stazioni, tramite una campagna di comunicazione condivisa con Trenord e la Regione Lombardia, con cartellonistica in italiano ed inglese presente in tutte le stazioni, messaggi audio riprodotti e filmati trasmessi sugli schermi.

Tra le azioni che sono richieste, quella ovviamente di evitare assembramenti, sia sulle banchine (mantenendo tra le persone la distanza di un metro), che alle biglietterie (favorendo l’acquisto online dei biglietti; sui treni non sarà possibile acquistarli) ed a bordo dei treni. In quest’ultimo caso si chiede di non sedersi sui sedili contrassegnati ma solo su quelli liberi, di non sostare sui vestiboli e di spostarsi il meno possibile lungo i vagoni.

Il tutto, ovviamente, dotati di mascherine e se possibile di guanti, che non vanno lasciati (così come gli altri rifiuti) sui treni, per favorire il mantenimento della pulizia e le opere di sanificazione. Si richiede anche di aspettare che i passeggeri siano scesi prima di salire e favore un afflusso ordinato. Infine, si raccomanda di utilizzare l’app di Trenord, sia per gli acquisti che per verificare la circolazione dei treni e scegliere quello con minor frequenza.

Share This