Presentata la campagna “Non abbassiamo la guardia” di Federfarma Brescia, realizzata in collaborazione con Affidea, principale fornitore europeo di diagnostica. “La necessità e il desiderio dei bresciani di sottoporsi al test sierologico e al tampone saranno assecondati sotto casa” annuncia la presidente di Federfarma bresciana Clara Mottinelli.
Avverrà con un camper attrezzato, che girerà per tutta la provincia.

A bordo ci sarà personale infermieristico specializzato, che praticherà i test alle persone che si saranno preventivamente prenotate nelle farmacie. Ventisei le tappe programmate, partendo dalla Bassa per arrivare sui laghi e poi la città e le valli, per concludere il tour in Valcamonica a novembre. A bordo sarà possibile effettuare il test sierologico IgM e IgG (con prelievo venoso), mentre all’esterno sarà praticato il tampone: i dati e gli esiti vengono inseriti volta per volta nei flussi della Regione.

Il servizio è proposto a una tariffa convenzionata e competitiva (30 euro il sierologico, 80 euro sierologico e tampone) e garantisce tutte le misure necessarie e massima riservatezza: l’esito sarà disponibile entro le successive 72 ore, scaricabile dal sito Affidea con password. Il progetto è stato autorizzato dalla Regione e condiviso dalla vicepresidente della commissione Sanità Simona Tironi.

Al momento per la Vallecamonica sono state comunicate le date del 5 e 6 novembre: tappe a Darfo Boario Terme, Ceto e Vezza d’Oglio.

Share This