Sarà inaugurata domenica prossima, alle ore 14:00, la mostra permanente “Nóter dé Ósem”, il cui scopo è quello di ripercorrere la storia della comunità di Ossimo tramite le fotografie raccolte dalla Pro Loco Per Ósem.

Venticinque pannelli fotografici, che saranno posizionati nelle vie del borgo, in un percorso che prenderà il via da Piazza Roma e si snoderà lungo le abitazioni delle famiglie che hanno preso parte al progetto.

Ogni immagine, arricchita da una frase o da una descrizione, è stata poi inserita all’interno di una mappa, che permetterà ai visitatori di fruire meglio dell’iniziativa.

“Porzioni di realtà”, così sono state definite dagli organizzatori, “per ricomporre l’ordinario trascorso e per portare l’attenzione oltre lo sguardo dell’abitudine”.

Tra le immagini presenti, scene di vita contadina, volti e stati d’animo, realtà di emigranti ed “elementi di una continuità di vita locale vissuta per lunghi decenni”, che ripercorreranno la vita ad Ossimo dagli inizi del Novecento fino ad oggi.

Share This