Un operaio di 62 anni è morto martedì mattina alle 11:00 mentre stava lavorando in un cantiere a Monno, in alta Vallecamonica.

Pare che l’uomo, al lavoro per la sistemazione della strada di Savèna, sia stato urtato da un escavatore e che il colpo non gli abbia lasciato scampo.

Inutile l’invio dell’elicottero da Sondrio: quando i sanitari sono giunti sul posto il 62enne era già privo di vita.

L’esatta ricostruzione di quanto accaduto nel cantiere comunale è al vaglio dei carabinieri. Al momento l’escavatore resta sotto sequestro e la salma a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Share This