Doppio arresto per spaccio da parte dei carabinieri del Nucleo operativo di Breno, a Cedegolo e a Bienno. Si tratta di due spacciatori al dettaglio, entrambi senza occupazione, ma che vivevano degli introiti dei loro traffici illeciti.

A Cedegolo i carabinieri della locale stazione, nel corso di un servizio perlustrativo, hnnoa incrociato un 55enne, marocchino, già arrestato diverse volte negli ultimi anni. Aveva appuntamento con un 37enne di Edolo che, in cambio di 50 euro, ha acquistato una dose di cocaina.

I militari hanno notato lo scambio e hanno bloccato sia lo spacciatore che l’acquirente. Il primo è stato tratto in arresto, mentre il secondo è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze. Il Giudice del Tribunale di Brescia ha convalidato la misura: il 55enne dovrà presentarsi alla stazione di Cedegolo per la firma giornaliera.

A Bienno era stato invece segnalato un 28enne che, portando il cane a passeggio al guinzaglio, era solito trovarsi con giovani non del luogo. I militari del nucleo operativo della Compagnia di Breno hanno iniziato a osservare i suoi movimenti: durante una delle ultime uscite con il cane ha incontrato tre ragazzi ai quali ha ceduto due stecchette di hashish in cambio di 20 euro. I carabinieri hanno bloccato i quattro. A casa dello spacciatore, già condannato per analogo reato nel 2018, sono stati sequestrati 35 grammi di marijuana e altre tre dosi di fumo. Per lui è scattato così un nuovo arresto.

Share This