L’Orsa Iseo punta a migliorare l’esperienza di gioco per gli atleti della propria società: per farlo, da un paio d’anni sta progettando la posa di un campo in erba sintetica là dove, solitamente, si allenano le varie squadre, dai più piccoli alla prima squadra.

Insieme ad una ditta di Cazzano Sant’Andrea si è quindi al lavoro sul progetto, che prevede una spesa di 500mila euro, di cui 300mila per la posa del manto su un terreno spesso reso umido dalla vicinanza alle Torbiere, ed i restanti 200mila per la realizzazione di uno spogliatoio. Sotto il manto, inoltre, sarà posato un tappeto elastico, che dovrebbe garantire meno traumi per i giocatori.

Una soluzione che dovrebbe permettere alle squadre dell’Orsa Iseo di allenarsi in loco e di non spostarsi più a Corte Franca. Il campo in erba sintetica garantirebbe anche un risparmio per la manutenzione: un campo in erba naturale richiede spese per 20mila euro, questo, invece, per 5mila.

Share This