Una gara a porte chiuse che tanti camuni avrebbero voluto seguire allo stadio Euganeo, per vivere un importante momento della storia del Breno, approdato per la prima volta in Coppa Italia, ospite del Padova di Lega Pro.
Soltanto una piccola delegazione (nella foto sotto) ha potuto presenziare, ma Tacchinardi e i suoi ce l’hanno messa tutta per rendere orgogliosi i tifosi della Vallecamonica.

E’ finita 2-0 per i padroni di casa, con reti di Santini al 13′ del primo tempo e di Ronaldo, su punizione, al 29′ della ripresa. La prestazione della formazione granata è stata però molto convincente, e, pur sapendo di trovarsi di fronte a un avversario più forte, il Breno ha dato filo da torcere al Padova, reggendo per gran parte del match, evidenziando belle trame di gioco e sfiorando il pareggio in avvio di ripresa.

Trent’anni dopo aver vinto la Coppa Italia Dilettanti, il Breno si è ritrovato in Coppa Italia Nazionale, quella dei Professionisti, e questa esperienza resterà nella storia dei colori granata. Oggi, dopo il rientro a tarda ora da Padova, sarà giorno di riposo in casa Breno: la preparazione al debutto in campionato di domenica riprenderà domani.

📋 TABELLINO E REPORT🏆 COPPA ITALIA – PRIMO TURNO⚽ PADOVA 🆚 BRENOPADOVA 2BRENO 0RETI: 13’…

Pubblicato da US Breno su Mercoledì 23 settembre 2020
Share This