Paolo VI e il monachesimo è stato il tema che ha fatto da filo conduttore all’incontro che si è tenuto ieri mattina nella chiesa del monastero di San Salvatore di Capo di Ponte.

Il convegno, organizzato da Fondazione Camunitas, Eremo di Bienno e Fondazione Scuola Cattolica di Vallecamonica, si è aperto con i saluti di don Alessandro Camadini, parroco di Lovere, del presidente di Camunitas, Battista Albertani, e del vicario episcopale don Mario Bonomi, per poi proseguire con la relazione di Gabriele Archetti dell’Università Cattolica, con le testimonianze di Marco Federici, e di monsignor Enrico Tosi, presidente del Capitolo della Cattedrale.

Vera testimonianza su Montini, punteggiata di ricordi e spunti di alto significato e di intensa partecipazione emotiva, quella resa da monsignor Enrico Tosi, dall’alto dei suoi 73 anni di vita sacerdotale.

La mattinata si è conclusa con la messa celebrata dal Vescovo di Brescia mons. Pierantonio Tremolada.

 

(ha collaborato Gian Mario Martinazzoli)

Share This